23 07, 2014

Daniela Actis intervistata per la rivista degli stampisti italiani

2020-04-29T19:15:44+02:00Luglio 23rd, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DEGLI STAMPI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Daniela Actis intervistata per la rivista degli stampisti italiani Daniela Actis è una stampista italiana. Ha concesso questa intervista alla rivista degli stampisti italiani. Il punto di partenza è un'analisi su come evolve il mercato. La signora afferma: ...prima i clienti veniamo a noi, ora li dobbiamo andare a cercare. Ascoltando quest'imprenditore, prendo atto della modifica di sistema. Certamente mi chiedo come abbia retto fino ad ora un mercato dove si resta dietro la scrivania. La mia riflessione critica non coglie l'adesso ma il passato. Spero che la Signora Daniela Actis non si indispettisca! Un [...]

23 07, 2014

Il posto del capo non è dietro la scrivania. Un concetto poco chiaro

2020-04-29T19:15:45+02:00Luglio 23rd, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DEGLI STAMPI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il posto del capo non è dietro la scrivania. Un concetto poco chiaro. L'osservatorio sull'industria degli stampi si chiede quale sia il ruolo direttivo dell'imprenditore. Il posto del capo in un'azienda di stampi qual'è? Come si comporta e cosa fa. Ecco delle domande che l'Osservatorio degli stampi si pone. Uno stampista afferma: ...prima i clienti veniamo a noi, ora li dobbiamo andare a cercare. Ascoltando quest'imprenditore, prendo atto della modifica di sistema. Certamente mi chiedo come abbia retto fino ad ora un mercato dove si resta dietro la scrivania. La mia riflessione critica non coglie l'adesso ma [...]

23 07, 2014

Le condizioni dell’industria degli stampi restano preoccupanti

2020-04-29T19:15:47+02:00Luglio 23rd, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DEGLI STAMPI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le condizioni dell'industria degli stampi restano preoccupanti Le condizioni dell'industria degli stampi non migliorano il che impone delle riflessioni. Perchè accade questo? Uno stampista afferma: ...prima i clienti veniamo a noi, ora li dobbiamo andare a cercare. Ascoltando quest'imprenditore, prendo atto della modifica di sistema. Certamente mi chiedo come abbia retto fino ad ora un mercato dove si resta dietro la scrivania. La mia riflessione critica non coglie l'adesso ma il passato. Un mercato strutturato su un cliente che si sposta per cercare il produttore non sta in piedi. A questo punto, lo studio su le [...]

23 07, 2014

Chi non cambia muore. Osservatorio dell’industria degli stampi

2020-04-29T19:15:47+02:00Luglio 23rd, 2014|Categorie: INDUSTRIA DEGLI STAMPI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Chi non cambia muore. Osservatorio dell'industria degli stampi, una realtà focalizzata sul prodotto. Troppo concentrata! Chi non cambia muore è la triste realtà del mondo globalizzato che impone "la novità". Piaccia o no questo è il mondo che "vogliamo". (A me la novità fine a se stessa non piace). Le PMI del settore stampi tendono a focalizzarsi solo sul loro prodotto. In tal modo perdono la visione generale. In effetti questo perdere il quadro d'insieme è un problema diffuso. E' colpa della globalizzazione, questo è vero. Resta il fatto che le imprese soffrono! Le PMI del settore [...]

Torna in cima