Convivere con la prospettiva di guerra. Prof Carlini

2022-04-27T21:12:35+02:00Aprile 27th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, La crisi della Ue|Tag: , , , |0 Commenti

Convivere con una concreta possibilità di guerra: in tutta franchezza, per me, non rappresenta una novità. Figlio del Novecento ho sempre ritenuto il conflitto possibile, concreto reale. Per questo motivo imputo alla classe politica la responsabilità d'aver ridotto da 24 a 9 le brigate dell'Esercito Italiano dal 1990 ad 2020. La contrazione della difesa, in Italia, dimentica un dettaglio. Il punto non è se 24 o 9 rappresentino un numero adeguato d'unità complesse per la difesa attiva del nostro Paese. Quando da Capitano ero alla Scuola di Guerra, con grande disinvoltura, gli istruttori (con il grado di [...]