Home/SOCIOLOGIA/Psicoanalisi
13 05, 2017

Sessualità e marketing, connessioni indispensabili per capire di più

2020-04-29T19:09:00+02:00Maggio 13th, 2017|Categorie: MARKETING, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Sessualità e marketing, connessioni indispensabili per capire di più Sessualità e marketing. Quale il nesso? Questa connessione potrebbe apparire imbarazzante e anche scandalosa. Ricordo un avvocato di Novara, una Signora, che ha considerato il libro "La sessualità nella società globalizzata" uno sconcio. In realtà non l'ha neppure letto, eppure si è espressa. Quante persone superficiali ci sono in giro. Comunque sessualità e marketing ha un fondamento nella psicopatologia. Vuol dire che per primo, Sigmund Freud, ha introdotto la sessualità nella vita privata della modernità. In effetti Freud è spesso irritante. Giustamente lo psicanalista di Vienna ha introdotto [...]

8 05, 2017

Psicopatologia della vita quotidiana, capitolo 7. S.Freud

2020-04-29T19:09:01+02:00Maggio 8th, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Psicopatologia della vita quotidiana, capitolo 7. Sigmund Freud Psicopatologia della vita quotidiana è un testo di Sigmund Freud. Qui, in questo sito web, capitolo per capitolo, si stanno scrivendo i riassunti, anzi le sintesi. Si è già accennato all'oggettiva difficoltà nello studio del volume. Si può definire questo libro "aperto". Significa che l'autore ha esposto molti piccoli fatti, ma poche sintesi. In pratica manca la conclusione al senso delle storie narrate. Certamente Freud offre una chiave di lettura ma restando sullo sfondo, aprendosi a nuove interpretazioni nel futuro. Cercando di tirare le somme, indubbiamente c'è uno sforzo [...]

5 05, 2017

Psicopatologia della vita quotidiana, testo di S. Freud

2020-04-29T19:09:02+02:00Maggio 5th, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Psicopatologia della vita quotidiana Psicopatologia della vita quotidiana è uno dei 2 più importanti testi di Freud. Pubblicato per la prima volta nel 1901, ne sono seguite diverse versioni fino al 1924. Oggi sto leggendo questo libro per la seconda volta. E' un atto dovuto al prof. Freud. Sono cosciente di non aver degnamente apprezzato il libro in prima lettura. Traspare dalle parole un profondo senso di rispetto e onore alla figura del prof. Sigmund Freud. Quindi è iniziata una seconda fase di studio sullo stesso testo. Il distacco tra la prima e la seconda lettura è [...]

4 05, 2017

Sigmund Freud e il lapsus verbale. Un argomento caro al professore

2020-04-29T19:09:02+02:00Maggio 4th, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Sigmund Freud e il lapsus verbale. Un argomento caro al professore Il lapsus verbale è un tema molto importante per Sigmund Freud. Onestamente leggere quasi un centinaio di pagine sul tema, pone in aperta difficoltà il lettore. Va comunque considerato come i pazienti di Freud spesso cadano in lapsus. Quasi lo facessero a posta per destare la sua curiosità. Secondo me, la reazione per emozione del paziente al professore, porta anche a questo. Certamente però Freud ha voluto indagare a fondo sul disturbo. Ecco il punto. Per il famoso psicanalista di Vienna non stiamo parlando d'errori, ma [...]

3 05, 2017

Sigmund Freud – capitoli 4 e 5 del testo Psicopatologia della vita quotidiana

2020-04-29T19:09:02+02:00Maggio 3rd, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Sigmund Freud - capitoli 4 e 5 del testo Psicopatologia della vita quotidiana Studiare Sigmund Freud - capitoli 4 e 5 del testo Psicopatologia è complesso. Il tentativo di riassunto qui svolto è per semplificare. La complessità deriva da molti aspetti. Nel capitolo 4 Freud s'interroga sulla diversità di funzionamento della memoria tra il bimbo e l'adulto. Mentre i bimbi ricordano se fanno parte dell'evento, gli adulti hanno la capacità di rammentare fatti anche a loro estranei. Interessante questa distinzione. Il bimbo dev'essere protagonista del ricordo per farne memoria. Non è finita. Ci sono altri particolari importanti [...]

19 04, 2017

Psicopatologia della vita quotidiana – capitolo 3

2020-04-29T19:09:06+02:00Aprile 19th, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Psicopatologia della vita quotidiana - capitolo 3. Testo di Sigmund Freud Psicopatologia della vita quotidiana è uno dei 2 testi fondamentali di Sigmund Freud. L'altro è L'interpretazione dei sogni. Qui proseguono i riassunti capitolo per capitolo della Psicopatologia pubblicato nel 1901. Lo scopo di questa ri-lettura di un classico è quello di capire meglio e di più. Già studiato in età giovanile, viene ripreso oggi nella coscienza della maturità. Il capitolo 3 è sostanzialmente d'approfondimento di quanto già espresso. Si accavallano molti esempi. L'autore, assiduo frequentatore di località italiane, scorda improvvisamente molti nomi geografici. La dichiarazione di [...]

16 04, 2017

Exoriare aliquis nostris ex ossibus ultor – Sigmund Freud

2020-04-29T19:09:07+02:00Aprile 16th, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Exoriare aliquis nostris ex ossibus ultor. Psicopatologia della vita quotidiana - 1901. Testo di Sigmund Freud. Riassunto dei primi 2 capitoli. Exoriare aliquis nostris ex ossibus ultor è una frase famosa nella storia. Virgilio la riconobbe a Didone affidando ai posteri la vendetta contro Enea. La traduzione è: sorga qualcuno dalle nostra ossa come vendicatore. La citazione trova posto nel testo Psicopatologia della vita quotidiana di Freud. I primi 2 capitoli ruotano intorno alla dimenticanza. E' normale scordare il nome di qualcuno? Freud dice di NO. Non è normale. Solitamente dimenticare un nome è la risultante di [...]

15 04, 2017

Psicopatologia della vita quotidiana – introduzione

2020-04-29T19:09:08+02:00Aprile 15th, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Psicopatologia della vita quotidiana - introduzione Psicopatologia della vita quotidiana è un libro di Sigmund Freud. Come per tutti i classici della storia dell'umano, serve tornare a leggerli. Altrimenti non sarebbero classici! Freud non va giudicato ma capito. Egli si è scrollato di dosso 2000 anni di storia di criminalizzazione della personalità. Alla fine è giunto all'identificazione tra nudità e personalità. La persona è vera e viva nella misura in cui ha un corpo. La condivisione ed esposizione del corpo e della sua nudità sono espressioni di personalità. La sessualità è un passaggio successivo rispetto alla nudità. [...]

7 04, 2017

La malattia del comportamento, nuove riflessioni e studi

2020-04-29T19:09:10+02:00Aprile 7th, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

La malattia del comportamento umano sta guadagnando nuovi sviluppi di cui non ci si rende conto. Per malattia del comportamento umano si possono intendere molte patologie. Qui in dettaglio se ne vuole studiare una in particolare: la fissazione. Fissarsi su un unico aspetto, nell'analizzare gli aspetti della vita, è una malattia. Definiamo cosa sia, in questa ricerca, una patologia del comportamento. E' una forma di malattia colui che rinuncia a considerare i più lati della realtà. Ne consegue una fossilizzazione sostanzialmente voluta su 1 o forse 2 visuali. Non di più. Ed ora gli esempi pratici.  Ieri, [...]

3 04, 2017

Violenza domestica, omicidi e femminicidi, cosa sta accedendo?

2020-04-29T19:09:13+02:00Aprile 3rd, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Violenza domestica, omicidi e femminicidi, cosa sta accedendo? Violenza domestica. Muore lei e si suicida lui. Litigio tra ragazzi e ne muore uno. Il tam tam delle informazioni è sempre più assillante. La sensazione che si riceve dal quadro generale è che sia in netto peggioramento lo stile sociale di relazione. E' vero o falso? Come tutte le argomentazioni complesse la verità non è mai nitida. Ad esempio nessuno ha saputo prevedere la Brexit, Trump e l'esito del referendum del 4 dicembre! Perchè la stampa è cieca? In realtà un motivo c'è. L'eccessiva giovane età dei "giornalisti". [...]

24 03, 2017

PNL, Programmazione neuro linguistica

2020-04-29T19:09:15+02:00Marzo 24th, 2017|Categorie: Parkinson, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

PNL, Programmazione neuro linguistica. Questa tecnica di miglioramento di se stessi ha la sua importanza nel migliorare la qualità di vita. Tra i molti aspetti anche nella cura al dolore. La PNL è la base alla nota teoria sociologica per le malattie di lunga degenza: The Prisoner of Parkinson. Non esiste una versione della PNL ma molte interpretazioni. Si tratta certamente di un difetto, forse però anche un pregio. Lo è nella misura in cui viviamo in una società a "geometria variabile". Siamo orfani di una teoria generale. In assenza di una visione generale dobbiamo al momento accontentarci di [...]

27 02, 2017

Il suicidio è SEMPRE uno spreco

2017-02-27T21:27:17+01:00Febbraio 27th, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , |2 Commenti

Il suicidio è SEMPRE uno spreco d'umanità Il suicidio come decadenza dell'umanità. "Sfogliando", nelle ultime ore, i diversi canali televisivi italiani dei più telegiornali, emerge come il giornalismo forzi la pubblicità. Anzi indottrinamento. Sulla vicenda del tipo che si è andato a suicidare in Svizzera perchè ha sofferto troppo, si sta volutamente montando il caso. Indubbiamente non abbiamo problemi a sufficienza da discutere. Nessuno si chiede, ad esempio, quanta immigrazione e disoccupazione può tollerare la democrazia. Nella volontà di distogliersi dai problemi reali, ne vengono inventati d'ogni specie. E' sicuramente un'invenzione la voluta confusione tra diritti civili [...]

19 02, 2017

Le donne separate reduci da un divorzio

2020-04-29T19:09:22+02:00Febbraio 19th, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Il dramma della ricerca di un nuovo rapporto per le donne separate Le donne separate si trovano, in maggioranza, in una sorta d'attesa per un qualcosa che potrebbe anche non accadere. Tutto ciò in un contesto di lamentela per la volgarità e sesso sbrigativo richiesto dei maschi. In pratica, come spesso è stato osservato, le donne “reduci” da una separazione, vorrebbero rivivere la loro primavera. Specificatamente quell’intensa fase di corteggiamento, che intorno ai 20-25 anni d’età, apprezzarono per giungere al primo matrimonio. Si tratta di una richiesta comprensibile, che si scontra con uomini “stanchi”, desiderosi di concretezza [...]

15 02, 2017

Il convivente o la convivente non ha diritto alla fedeltà

2017-02-15T12:16:53+01:00Febbraio 15th, 2017|Categorie: Parkinson, Psicoanalisi, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il o la convivente sono veramente esposti nel campo delle pretese in amore.  Il convivente ha un reale diritto alla fedeltà in amore? NO! non lo ha. Nel caso la coppia di fatto desideri offrire e ricevere una promessa d'amore, si sposino. La convivenza è invece una condivisione del tetto e del letto di casa. Nulla di più o di meno. La questione emerge da uno studio pubblicato ieri in questo sito dal titolo "sessualità sconosciuta". Scrive un uomo che lamenta l'interesse verso un altro da parte della compagna. La domanda che gli è stata posta è [...]

14 02, 2017

Sessualità sconosciuta

2020-04-29T19:09:22+02:00Febbraio 14th, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , |4 Commenti

La sessualità sconosciuta La sessualità sconosciuta apre a un argomento complicatissimo da trattare con le parole ma facile da vivere. Colpisce questa dualità di difficile-facile. Forse la vita è tutta così. Entrando nel dettaglio serve stabilire dei passaggi iniziali che sono: le donne godono di una sessualità più accentuata rispetto gli uomini; ne consegue che l'argomento amore e sesso o solo uno di questi "sentimenti-concetti" appartiene al mondo delle donne; gli uomini attraversano l'amore e il sesso senza essere protagonisti. Certamente l'apporto maschile è indispensabile ma non strutturale; Chiarito che la sessualità è una facoltà del mondo [...]

20 12, 2016

La rimozione dalla memoria: il caso Renzi, la Spagnola e la guerra

2020-04-29T19:09:43+02:00Dicembre 20th, 2016|Categorie: Psicoanalisi, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La rimozione dalla memoria è un'azione accaduta più volte nella storia. Il ricordo corre alla febbre "spagnola" (con 20 milioni di morti a fronte dei 10 della guerra). Va anche ricordato come gli italiani rimossero dalla memoria il fascismo. Non solo, serve una riflessione anche sul renzi, quello non eletto da nessuno che ha governato! Questo studio cerca d'approfondire un passaggio molto critico dell'esistenza umana: la rimozione dalla memoria. Solitamente una reazione di questo tipo avviene per quei grandi disastri dai quali ci si distacca. E' un fenomeno che coglie sia la singola individualità che le masse. [...]

30 10, 2016

Incazzato sociale

2020-04-29T19:09:51+02:00Ottobre 30th, 2016|Categorie: Globalizzazione, Psicoanalisi, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

L’incazzato sociale: una reazione invidiosa verso chi prosegue a vivere In una società malata di protagonismo dove le persone non discutono tra loro ma abbaiono, la sofferenza, morale come fisica, può diventare motivo di astio sociale. Si configura in questo modo la figura, sociologicamente rilevante, dell’incazzato sociale. E’ incazzato sociale colui che è arrabbiato con tutti e per tutto. Ovviamente non gli va bene assolutamente nulla. La radice del problema esistenziale è semplice: perché soffro io e non anche gli altri, perché è “toccata” a me? Gli incazzati sociali sono sempre esistiti. La stessa diffusione dell’AIDS ha [...]

20 04, 2015

L’uomo nuovo e moderno

2020-04-29T19:11:12+02:00Aprile 20th, 2015|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Il concetto di uomo nuovo e moderno Nel periodo pre Grande Guerra e a cavallo tra l'800 e il Novennio, si narra di un uomo e moderno (non ancora di una donna che apparirà solo successivamente grazie al cambio epocale di un’era) che si percepisce sano, forte, virile, intelligente e nuovo rispetto all’intera storia dell’umanità. Questo perché tutto il percorso storico nei millenni è sempre stato piuttosto lineare, certo delle tendenze di fondo, ma privo d’importanti rotture nella sua continuità. Solo in 2 occasioni si sono notate delle novità che hanno modificato il passato senza però romperlo: [...]

19 04, 2015

La valutazione psichiatrica

2020-04-29T19:11:12+02:00Aprile 19th, 2015|Categorie: Psicoanalisi, Senza categoria|Tag: , , , , , |0 Commenti

La valutazione psichiatrica di Camille Claudel mai scritta Unitamente all’amore selvaggio e alla nuova figura di donna che emerse in quegli anni, si confermarono anche quei drammi della follia che accompagnano solitamente l’esistenza. Merita un ricordo la tristissima storia di Camille Claudel, affinchè sia un monito per tutte le generazioni. Camille Claudel fu una preziosa e bellissima modella che permise ad August Rodin di creare le più intense sculture e a Claude Debussy di formare intensi quadri dai colori eccezionalmente vivi. Ovviamente non fu solo una modella, perché per creare emozioni profonde, serve il sentimento e la [...]

19 09, 2014

Programmazione Neuro Linguistica

2020-04-29T19:11:57+02:00Settembre 19th, 2014|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Programmazione neuro linguistica. APPUNTI DI PSICOLOGIA PER IL CORSO PNL La programmazione neuro linguistica (PNL) in versione aziendale si vendeva, 10 anni fa, “a mani basse”. Il riferimento è per il corso di Vendita Strategica di R.B. Miller e S.E. Heiman (vedi il libro del Sole 24 Ore con pari titolo). I contenuti sono più o meno sullo stesso livello della PNL. Oggi il taglio del corso cambia perché incorpora una parte importante di psicologia. Grazie a ciò aumenta la capacità di “capire gli altri e se stessi”. Il punto focale su cui ruota il corso è [...]