Home/DIRITTO
25 04, 2019

Consulenza finanziaria. Concetto e fondamenti giuridici. Prof Carlini

2020-04-29T19:05:04+02:00Aprile 25th, 2019|Categorie: Diritto Bancario|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Consulenza finanziaria intesa, in questa analisi, come evoluzione di un concetto, relativamente all'Italia, a partire dagli anni 90. Il tema è scottante perchè in seguito alla crisi Subprime si rotto il meccanismo di fiducia tra investitori e le banche con annessi consulenti finanziari. Nei "Quaderni di finanza del 2017" prosaicamente si ribadisce che la fiducia, nel sistema finanziario, rappresenta il lubrificante dell'attività economica. Infatti dal 2010 l'economia Occidentale ristagna. E' noto quanto l'investitore medio italiano sia piuttosto impreparato quanto ignorante sull'argomento, eppure specula e gioca in borsa. Sostanzialmente incosciente, l'italiano investitore e risparmiatore si trova spesso imbrigliato [...]

11 04, 2019

FinTech concetto e applicazione. Prof Carlini

2020-04-29T19:05:18+02:00Aprile 11th, 2019|Categorie: Diritto Bancario|Tag: , , , , , |0 Commenti

L’industria FinTech Il termine FinTech ha due valenze: modelli innovativi di business posti alla convergenza tra tecnologie dell’informazione e della comunicazione;le nuove tecnologie emergenti basate soprattutto sull’elaborazione dati (intelligenza artificiale). Tradizionalmente la finanza ha sempre cercato nell’informatica novità da impiegare e vendere alla clientela, da cui la crisi Subprime e altre, contraddistinte dal non cosciente impiego della tecnologia.  Si definisce così un aspetto poco esaminato in dottrina e appena sussurrato: la strutturale fragilità del sistema finanziario poggiando su basi tecnologiche non sperimentate. All’uopo va ricordato come, nel marzo 2019 alla borsa di Wall Street, improvvisamente, tutti i [...]

18 11, 2018

Tfr nei diversi criteri di conteggio. Economia aziendale e applicazioni pratiche

2020-04-29T19:05:55+02:00Novembre 18th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Busta Paga e TFR, RAGIONERIA|Tag: , , , , , |0 Commenti

Tfr nei diversi criteri di conteggio. Economia aziendale e applicazioni pratiche. Il Tfr, nelle esercitazioni pratiche degli studenti d'economia aziendale, può presentarsi in due forme diverse. La prima e più semplice è quando ci danno già il maturato dell'anno. Ad esempio: il Tfr maturato nell'esercizio è pari a 58.960, al lordo dei contributi che si calcolano in misura dello 0,5% della voce salari e stipendi. L'imposta sostitutiva si applica su 6.960 euro. Questa è l'impostazione più semplice e vedremo fra poco come risolverla in termini di scritture contabili in partita doppia. Passiamo ora a quella più complessa. [...]

12 10, 2018

LUSH un’azienda che dando il “TU” al cliente pensa di crescere nel fatturato

2020-04-29T19:06:06+02:00Ottobre 12th, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, MARKETING|Tag: , , , , , , |0 Commenti

LUSH un'azienda che dando il "TU" al cliente pensa di crescere nel fatturato. LUSH è un impresa britannica che ha anche la sua sede italiana. Il campo d'azione dell'impresa e nel settore della cosmesi. Una persona che conosco e che ha lavorato presso Bath and body, mi spiega che la gamma di prodotto della LUSH è nel segmento medio-basso. Non ho la competenza per entrare nel merito non essendone cliente della LUSH, prendo atto dell'informazione. Andando oltre la gamma di qualità del prodotto, la LUSH mi ha incuriosito per degli atteggiamenti molto dogmatici. Quando mi è stato [...]

11 10, 2018

Apprendistato lezione 30. La citazione in giudizio

2020-06-03T07:47:55+02:00Ottobre 11th, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Apprendistato lezione 30. La citazione in giudizio. L'apprendista che NON dichiara il suo disagio corso durante e si lamenta in azienda producendo discredito per il docente è chiamato a risponderne. Apprendistato lezione 30 affronta un argomento molto delicato, ma anche antipatico. Purtroppo nella vita accadono questi fatti, ma la maturità ci consente di restare dignitosamente professionali. Per spiegare qualcosa servono dei fatti, la successiva analisi e le conseguenze. I FATTI  Un corso di apprendistato è modulato solitamente in 40 ore su 5 argomenti. Il primo, in genere, si chiama COMUNICAZIONE. L'obiettivo è porre l'apprendista nella capacità di [...]

13 08, 2018

Quando il nemico lo hai in casa. Articolo due di una serie complessa

2020-04-29T19:06:32+02:00Agosto 13th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Busta Paga e TFR, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Quando il nemico lo hai in casa. Articolo due di una serie complessa di argomenti. Quando il nemico lo hai in casa. Si tratta di chi, lavorando in azienda, non apporta produttività pari a quanto necessario per il BEP (punto di pareggio) Escluso dal conteggio il proprietario (in generle l’ostacolo più grande allo sviluppo dell'impresa) la “mannaia” si applica in particolar modo sui dirigenti. Perché questa differenza tra manager e quadri? Semplice! Dal quadro in poi, negli incarichi a scendere dal vertice della piramide organizzativa, il lavoro è sostanzialmente esecutivo. Non c'è offesa  per alcuno. Tranne i [...]

26 06, 2018

Apprendistato lezione 23. Come comunicare mezzo email con il prof

2020-04-29T19:07:01+02:00Giugno 26th, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti|Tag: , , , , |0 Commenti

Apprendistato lezione 23. Come comunicare mezzo email con il prof. Tecnica di relazione epistolare attraverso il virtuale. Apprendistato lezione 23 serve a stabile il codice di comunicazione ufficiale tra l'apprendista e il mondo. Non si tratta d'essere formale ma sostanziale. Ad esempio inviare un'email senza OGGETTO non sta in piedi: non si fa! L'email è una lettera che in genere segue ad altre comunicazioni, quasi fosse un epistolario di concetti e punti di vista. L'email deve quindi contenere l'oggetto che spieghi perchè viene inviata. Spesso email senza oggetto sono cestinate. Veniamo nel dettaglio. NON RIGUARDO AGLI APPRENDISTI [...]

9 06, 2018

Apprendistato lezione 22 – la giornata formativa vale come lavoro!

2020-04-29T19:07:02+02:00Giugno 9th, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti|Tag: , , , , |0 Commenti

Apprendistato lezione 22 - la giornata formativa vale come lavoro! Apprendistato lezione 22 affronta un tema "stupido"-"stupido" e ancora "stupido". Le aziende ancora non hanno capito che la giornata formativa di 8 ore per 40 all'anno (5 eventi formativi) vanno remunerati a tutti gli effetti come normali giorni di lavoro, non recuperati e corrisposte le spese di viaggio con la diaria. Perchè abbiamo ancora imprenditori che si ostinano così stupidamente ad essere severamente ripresi dagli organi di controllo? La legge istitutiva dell'apprendistato del 1955 come il testo unico del 2011 sono estremamente chiari sull'argomento. LE ORE DI [...]

3 06, 2018

Apprendistato lezione 17 bis. Ancora sulla busta paga. L’ipref

2020-04-29T19:07:02+02:00Giugno 3rd, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti|Tag: , , , , |0 Commenti

Apprendistato lezione 17 bis. Ancora sulla busta paga. L'ipref Apprendistato lezione 17 bis, integra e completa una serie d'incontri già realizzati sulla busta paga. Quest'argomento ha suscitato un grande interesse nei giovani apprendisti. In realtà è nato per caso, rispondendo a solo delle domande in quanto il corso per apprendistato non prevede questo tipo d'insegnamento. Nonostante ciò, per rispondere a un impetuoso bisogno di coscienza della propria busta paga, è stato necessario "inventare" un modulo formativo all'interno del corso stesso. Nulla di grave o complesso, abbiamo solo alzato l'intensità d'ascolto e concetti condivisi con gli apprendisti. Questa [...]

29 05, 2018

Apprendistato lezione 21 – smetterla di lamentarsi in pubblico e agire

2018-07-19T04:26:20+02:00Maggio 29th, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti|Tag: , , , , |0 Commenti

Apprendistato lezione 21 - smetterla di lamentarsi in pubblico e agire Apprendistato lezione 21 si dedica oggi a un difetto molto diffuso negli apprendisti. Quasi tutti (per non dire la totalità) nei corsi per apprendisti si lamentano della loro impresa narrando di fatti spesso illegali. Questo dire senza pudore contro l'azienda oltre a far soffrire la cattedra crea anche un altro problema. Il docente che pubblicamente e schiettamente viene posto a conoscenza di fatti fuori dalla legge, deve denunciare o stare zitto? Il problema sorge dal conoscere atti non legittimi o presunti tali, senza denunciare assumendosene la [...]

22 05, 2018

Il costo del personale come incidenza sul fatturato

2020-09-11T19:36:23+02:00Maggio 22nd, 2018|Categorie: Busta Paga e TFR, CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , |36 Commenti

Il costo del personale quanto dovrebbe incidere sul fatturato in percentuale?  Il costo del personale quanto dovrebbe incidere in percentuale sul fatturato? Indicativamente i dati sono: normalmente dovrebbe essere intorno al 15%. Questa incidenza considerando anche la retribuzione del titolare dell'azienda. Non solo, anche ogni altro emolumento riconosciuto; alcune imprese manifatturiere, con felici bilanci in crescita costante (periodo 2011-2018) si sono spinti, sul costo del personale in incidenza sul fatturato, fino al 30%; il call center, come tipologia d'impresa (che è in crisi) s'aggira sul 25%. Cè un commento a questo articolo che indica addirittura il 60-65%, [...]

14 05, 2018

Apprendistato lezione 3 con aggiornamenti. Molestie sessuali al lavoro

2018-07-19T04:29:10+02:00Maggio 14th, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti|Tag: , , , , |0 Commenti

Apprendistato lezione 3 con aggiornamenti. Molestie sessuali al lavoro. Apprendistato lezione 3 con aggiornamenti, riprendere un evento formativo già svolto: come reagire alle molestie sessuali al lavoro? In questi ultimi mesi, su 7 corsi svolti, ben due apprendiste hanno lamentato fatti di rilievo sessuale e penale. In un caso è lo stesso tutor ad abusare "distrattamente" del corpo dell'apprendista con palpeggianti in cella frigorifera. Nel secondo caso la ragazza è stata messa a muro da un compagno di lavoro per essere palpeggiata. In entrambe le vicende le ragazze NON PARLANO E SUBISCONO. Questo atteggiamento, non affatto raro, [...]

Torna in cima