Home/COMMENTO A LIBRI FAMOSI
27 09, 2020

Fase boemo-palatina6 Kipper und Wipper. Prof Carlini

2020-09-27T13:52:00+02:00Settembre 27th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Fase boemo-palatina6 e la stagione Kipper und Wipper. Il termine tedesco identifica chi manipola moneta e bilance nella pesa dei prodotti al mercato. Con questo studio ci si avvia verso la conclusione della stagione boemo-palatina della Guerra dei Trent'anni. Manca ancora uno studio, il numero 7. La prossima si chiama fase danese. Come in tutte le guerre, ai combattimenti seguì l'occupazione del territorio del nemico. In questo caso però si trattò di una provincia ribelle dove solo alcuni fomentarono la rivolta. Giunse quindi il ruolo dei Tribunali inquisendo e condannando coloro che sostennero la rivolta protestante. Per [...]

27 09, 2020

Fase boemo-palatina5 1618-1623. Prof Carlini studi

2020-09-27T11:52:57+02:00Settembre 27th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Fase boemo-palatina5 la storia prosegue ancora per poco, relativamente a questa prima fase delle quattro. Impressiona il commento di una lettrice. La Signora, che usa il cellulare anziché il computer, è in difficoltà a scrivere i suoi commenti a questi studi. La lettrice afferma: quand'ero a scuola questo passaggio di storia si limitava a mezza pagina del libro. Possibile che solo poche righe riportate distrattamente su un testo ufficiale di storia nella scuola pubblica celino tutto quanto qui descritto? La risposa è SI. I testi di storia in uso nascondono una SCELTA degli argomenti da trattare in [...]

24 09, 2020

Protestanti e pessima immagine: guerra dei 30 anni

2020-09-24T20:08:54+02:00Settembre 24th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , |0 Commenti

Protestanti? no grazie, vate retro! Studiando la storia della Guerra dei Trent'anni emerge sempre con maggiore forza la pessima figura che fanno i protestanti. Il testo di Christian Pantle, qui commentato in forme importanti, inchioda i non cattolici senza ritegno. Non conosco la fede religiosa di Pantle, ma non pare che questa trascrizione sia soggetta a partigianeria. Si ricorda che questo studio così approfondito sulla Guerra dei Trent'anni emerge dalla carenze di Indro Montanelli. Il testo "L'Italia del Seicento" nelle sue 20 pagine di Guerra dei Trent'anni, lascia più interrogativi che risposte. Anzi si percepisce, con dispiacere, [...]

23 09, 2020

Fase boemo-palatina4 1618-1623. Prof Carlini studi

2020-09-27T11:06:57+02:00Settembre 23rd, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Fase boemo-palatina4 per entrare definitivamente nella Guerra dei Trent'anni con un dettaglio importante. L'occupazione a fini fiscali dell'Alta Austria da parte dei bavaresi per partecipazione alle spese di guerra contro i protestanti, ebbe delle importanti conseguenze. Del genere il diavolo fa le pentole ma si scorda i coperchi. Mai come in questo caso il detto è reale! Questo dettaglio "fiscale" è qui appena accennato ma sarà al centro del successivo studio dal nome fase boemo-palatina5. Sul piano militare per la seconda volta Vienna fu cinta d'assedio dai protestanti di Boemia. Federico non ebbe successo. Non solo, ma per [...]

23 09, 2020

Fase boemo-palatina3 1618-1623. Prof Carlini studi

2020-09-23T11:46:13+02:00Settembre 23rd, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Fase boemo-palatina3 con l'Imperatore Ferdinando II° d'Asburgo (1578-1637) ormai in carica grazie alla nomina ricevuta a Francoforte nell'agosto 1619. Nel corso delle votazioni il Palatinato ebbe la sciagurata idea d'opporsi per poi successivamente aderire al voto a favore di Ferdinando II°. Non l'avesse mai fatto! Un atto di questo tipo coinvolgerà il Palatinato nella successiva resa dei conti contro i protestanti (quelli che sono stati ladri dei beni della Chiesa). A ben guardare a Francoforte accadde, per quanto riguarda la Boemia, qualcosa di strano. Il sin troppo giovane Federico era appena stato eletto dai ceti protestanti a [...]

23 09, 2020

Fase boemo-palatina2 1618-1623. Prof Carlini studi

2020-09-23T12:11:36+02:00Settembre 23rd, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Fase boemo-palatina2, secondo studio della serie. Questa prima di 4 fasi della Guerra dei Trent'anni si sviluppò dal 1618 al 1623. Si rammenta che tutto iniziò, a livello di scintilla su tensioni già esistenti, con la terza delle defenestrazioni di Praga avvenuta il 23 maggio 1618. Proseguendo nella narrazione, che prende le mosse dal testo di Christian Pantle "La guerra dei Trent'anni", la disfida iniziale fu tra Ferdinando II° e Federico. Federico rappresentò il sin troppo giovane protestante re di Boemia ed elettore dell'Imperatore. Ferdinando II° cattolico, istruito dai Gesuiti, il prossimo imperatore del Sacro Romano impero, d'estrazione [...]

18 09, 2020

Fase boemo-palatina 1618-1623. Prof Carlini studi.

2020-09-18T15:39:45+02:00Settembre 18th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , |0 Commenti

Fase boemo-palatina, la prima della quatto della guerra dei Trent'anni. Come già scritto fu la defenestrazione di Praga del 23 maggio 1618 a scatenare lo scontro con Vienna. Una dinamica che condusse addirittura all'assedio degli Asburgo nella loro corte di Vienna da parte degli scalmanati boeri. Però i fatti non furono così nitidi. Lo storico Georg Schmidt sulla fase boemo-palatina, ai suoi esordi, si esprime nei termini di una doppia rivoluzione.  Tra il 1618 e il 1620 c'è sicuramente il ceto protestante contro il potere monarchico asburgico, ma non è tutto. Va segnalato come la classe contadina [...]

18 09, 2020

Pre fase boema.1 Guerra 30 anni. Prof Carlini

2020-09-23T12:02:27+02:00Settembre 18th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Pre fase boema 1 vuol dire che segue e conclude pari studio appena pubblicato sull'argomento. Il suo titolo è uguale a questo senza il numero 1. Si era rimasti all'immaturità politica della nuova generazione dei Principi tedeschi, che dal 1600 si barricarono dietro a rispettive formazioni militari. Va considerato comunque che sono sempre i protestanti, per primi, a scatenare ogni tensione, perché dalla parte del torto. La "fortuna" dei protestati è stato il saccheggio dei beni della Chiesa riutilizzati sul mercato come fabbriche e aziende. In pratica la Chiesa Cattolica ha fornito il capitale di partenza dell'intero [...]

18 09, 2020

Pre fase boema. Guerra dei 30 anni. Prof Carlini

2020-09-23T12:05:19+02:00Settembre 18th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , |0 Commenti

Pre fase boema, nella guerra dei trent'anni voul dire riferirsi agli anni prima del 1618. L'anno d'inizio di questo conflitto è facile perché corrisponde a 300 anni prima rispetto alla Prima guerra mondiale. Come se i due conflitti avessero una loro logica tra ideologie e crudeltà.  Come noto e già scritto in precedenti studi qui pubblicati sul tema, la Guerra dei Trent'anni s'articola in 4 fasi. La prima boemo-palatina tra il 1618 e il 23'. Quindi la fase danese del 1625-29'. Quella che è stata la fase svedese tra il 1630 e il 35' e infine la [...]

18 09, 2020

Defenestrazione di Praga alla maniera boema. Prof Carlini

2020-09-23T12:08:22+02:00Settembre 18th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Defenestrazione vuol dire buttare già dalla finestra delle persone. Fu un atto pensato e applicato in Boemia nel periodo 1483 - 1948 per almeno 4 volte. La Boemia è una regione corrispondente alla parte Occidentale dell'attuale consorzio tra Repubblica Ceca e Slovacchia. Si prega d'osservare le seguenti mappe qui presentate per geo localizzare la Boemia.   Il Regno di Boemia nel Seicento si trasformò nella "polveriera" del Sacro Romano Impero. Più o meno quello che sarà la Serbia 3 secoli dopo nei Balcani nel Novecento. Nel Seicento, il sovrano di Boemia, pur essendo uno dei Principi elettori [...]

17 09, 2020

Christian Pantle e il suo libro sulla guerra dei 30 anni. Prof Carlini

2020-09-23T11:51:04+02:00Settembre 17th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , |0 Commenti

Christian Pantle si concentra sulla guerra dei Trent'anni perchè la considera la prima veramente narrata dalla gente comune. Precedentemente a questo conflitto esistevano solo le cronache ufficiali redatte dalle autorità. Ripeto che questo concetto, a me studioso, era noto a partire dalla Prima guerra mondiale. Devo prendere atto che con la narrazione di Pantle anticipa di 300 anni le mie conoscenze di sociologia: nel 1618 anziché il 1918. Christian Pantle così scrive a pagina 5 nell'introduzione: Si tratta di una fase di mutamenti profondi. (...) innanzitutto la rivoluzione militare che ha condotto al modo di guerreggiare moderno. [...]

16 09, 2020

Guerra dei Trent’anni. 1618-1648. Prof Carlini

2020-09-23T11:58:00+02:00Settembre 16th, 2020|Categorie: Carlo V, Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Guerra dei Trent'anni, tra il 1618 e il 1648 in Europa nell'area centrale, zona germanica. Quest'argomento è stato già anticipato da altro studio pubblicato oggi stesso nel presente sito. Il titolo è la Guerra dei 30 anni per capire l'Occidente. In base a una delle più qualificate pubblicazioni sull'argomento l'evento va distinto in quattro fasi: fase boemo-palatina intercorsa tra il 1618 e il 1623; segue la fase danese tra il 1625 e il 1629; quindi la fase svedese che si sviluppa tra il 1630 e il 1635; infine la fase francese tra i 1635 e il 1648. [...]

16 09, 2020

La guerra dei 30 anni per capire l’Occidente. Prof Carlini

2020-09-23T11:55:53+02:00Settembre 16th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

La guerra dei Trent'anni è un avvenimento che serve per capire la formazione della mentalità Occidentale. Come noto, nel pianeta Terra, ci sono 9 culture/razze completamente diverse tra loro che NON vogliono convergere verso un unico modello culturale. L'utopia del siamo tutti uguali è stata della globalizzazione, ma quell'era è terminata definitivamente grazie a Brexit-Trump (2016) e all'epidemia di polmonite cinese del 2020. Grazie allo studio e commento del testo di Indro Montanelli, L'Italia del Seicento, è nato quest'approfondimento sul conflitto dei 30 anni. Montanelli affronta molto frettolosamente l'argomento e con toni decisamente caustici a carico dei [...]

5 09, 2020

Indro Montanelli. Italia del 600. Critica dal Prof Carlini

2020-09-05T18:46:43+02:00Settembre 5th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Indro Montanelli è uno dei miei padri culturali. Al personaggio si aggiungano Oriana Fallaci e John Kennedy. Queste tre figure hanno diretto la mia passione per la cultura, storia e la politica. Ovviamente nulla riconosco nell'attuale Partito democratico americano rispetto ai valori degli anni Sessanta di Kennedy. Per la prima volta nella mia vita, in terza e a volte anche quarta rilettura, sento una critica per Montanelli. Indro Montanelli con i suoi 24 o 25 libri della serie "Storia d'Italia", mi ha formato e diretto per tutta la vita. Ci sono dei volumi che nel corso di [...]

2 09, 2020

Il dispiacere nella perdita di vite umane. Prof Carlini

2020-09-02T13:00:53+02:00Settembre 2nd, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Concetto di Scuola, DIRITTO, SCUOLA, STORIA|Tag: , , , , |0 Commenti

Il dispiacere nel constatare che non ci sono più un numero ingente di persone storicamente motivate. Mi spiego. In Giappone come in Germania, all'atto della fine della guerra, un numero importante di persone si è tolta la vita. Perchè? Perchè oltre la vittoria o sconfitta, tanti civili o soldati, non sono stati capaci d'andare oltre? Una risposta potrebbe essere riconducibile all'ideologia. E' ideologo l'assoluto. S'intende per tale colui che non va oltre il fatto immediato che si sta vivendo oggi.  Non esiste un futuro, un domani per chi vive d'ideologia. Ne consegue che la sconfitta militare, per [...]

2 09, 2020

Formazione permanente. Studi del prof Carlini

2020-09-02T12:25:01+02:00Settembre 2nd, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Concetto di Scuola, Indro Montanelli, SCUOLA|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Formazione permanente come modo per essere sempre vivaci, volendo anche "giovani" (se questo termine volesse dire profondità di pensiero). Si consiglia a chi volesse vivere intensamente la formazione permanente. Il corpo segue l'andamento del tempo e le sue prestazioni anche. Resta la brillantezza della mente che ci farà ricordare a chi ci ascolta e legge. Per tenere acceso il cervello, serve una "palestra" e questa è la formazione permanente. Purtroppo l'università costa anche 5mila euro/anno, motivo per cui non è possibile essere permanentemente iscritto. Non resta che essere autodidatta. Sarebbe troppo intelligente che l'Università applicasse delle tariffe [...]

1 09, 2020

Altro Occidente 6. Italia del Seicento. Prof Carlini

2020-09-01T11:24:06+02:00Settembre 1st, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente 6 chiude lo studio dettagliato delle pagine 50-80 del testo Italia del Seicento di Indro Montanelli. Molto è stato detto entrando anche in polemica costruttiva con l'autore. In particolare non si condivide il giudizio sulle "ridotte" gesuite in America Latina. L'autore ritiene quei 40 villaggi di gesuiti in Uruguay, come un pessimo esempio di civilizzazione. Addirittura ne vengono storpiati i nomi dei primi gesuiti. La cultura è fatta d'opinioni diverse. Probabilmente le ridotte che si sono sciolte con lo chiusura della Compagnia di Gesù, non sono state difese/replicate dagli indios perchè l'esperienza era stata già [...]

31 08, 2020

Altro Occidente 5. Italia del Seicento. Studi prof Carlini

2020-08-31T15:23:33+02:00Agosto 31st, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente 5 completa, ma non conclude, la serie dedicata ai capitoli tra pagina 50 e 80 del testo Italia del Seicento di Indro Montanelli. L'ultimo studio pubblicato, il numero 4, si è concluso con l'approdo dei primi pellegrini calvinisti inglesi nel nord, preceduti dai cattolici francesi in Canada. E' stato anche ricordato come fu l'assenza di materie prime pregiate, quali oro e argento, a produrre il disinteresse iberico verso quest'area. Nonostante ciò, i primi pellegrini, quasi esalando l'ultimo respiro, stremati dal freddo e dai nemici, trovarono nel TABACCO un motivo per esistere. Oltre al tabacco come [...]

31 08, 2020

Altro Occidente 4. Italia del Seicento. Studi prof Carlini

2020-08-31T13:32:27+02:00Agosto 31st, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente 4, ora la ricerca si concentra sull'America del Nord. Montanelli conclude lo studio sulla colonizzazione cattolica e iberica del sud America con queste parole: (in riferimento ai villaggi dei gesuiti) Di colpo, tutto crollò, senza lasciare altra traccia che ruderi di qualche chiesa nella foresta. Gli indios, che da quattro generazioni erano sottoposti a quel regime, non mossero un dito per difenderlo o continuarlo. Non potevano perchè i loro maestri non gli avevano insegnato a farlo. Avevano avuto tutto dai gesuiti. Tutto, meno che la libertà. E senza libertà non avevo progredito, non erano mai [...]

31 08, 2020

Altro Occidente 3. Italia del Seicento. Studi Prof Carlini

2020-08-31T12:54:23+02:00Agosto 31st, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente 3 riprende lo studio e riassunto dell'opera di Montanelli nel testo Italia del Seicento da pagina 50 a 80. Accennate le condizioni di colonizzazione dell'America del Sud e lo spreco di ricchezza che caratterizzò la Spagna del Seicento, ora l'analisi è più profonda. Si è già accennato allo scambio tra oro contro cavalli, buoi e pecore. Uno scambio che in realtà vede vincente il Nuovo Mondo. Questi animali da cortile troveranno nella prateria il loro ambiente naturale di sviluppo. Va anche detto che oltre l'oro dalle Americhe giunge il pomodoro, la patata e la canna [...]

Torna in cima